Descrizione

Una variazione della classica ReAle, i luppoli sono diversi soprattutto nella quantità, elevatissima, ma quello che cambia maggiormente è la tecnica di utilizzo del luppolo. Tutto il luppolo viene immerso negli ultimi 10 minuti di bollitura, in una quantità 3 volte superiore rispetto alla ReAle.
Il risultato è una birra ambrata, sormontata da un cappello di schiuma bianca, fine e compatta.
Al naso è stupefacente, appena viene versata un esplosione di profumi che variano dall’agrumato al resinoso (resina di pino ed incenso) ti pervade.
In bocca è secca, immediatamente prende il sopravvento l’amaro dovuto ai luppoli Americani per poi lasciare il passo ad una bellissima nota di mandarino che rimane estremamente persistente. Attenzione crea assuefazione!